Tag

, ,

DSC_0689
Brodetto o zuppa di pesce, il nome cambia in base alle zone in cui viene preparato e ognuno si vanta di avere la ricetta originale. In Abruzzo si chiama per l’appunto “brodetto” e anche qui la ricetta cambia da zona a zona. Oggi vi propongo la ricetta che mi è stata insegnata da mio marito che viene da una famiglia di pescatori da 3 generazioni. Questo brodetto viene preparato ogni giorno dai pescatori verso le 10 del mattino con il pesce pescato durante la notte ed è il loro pranzo! pensate che meraviglia di sapore che deve avere ….pesce pescato e cucinato!
Non ci sono grossi trucchi nella ricetta, ovviamente il pesce deve essere freschissimo e devono essere mischiate diverse varietà affinché si crei un sapore speciale! Ogni volta che lo preparo si sente un profumo eccezionale! Oggi voglio proporlo per il mio appuntamento settimanale con FIESTA FRIDAY!!!! affinché si conosca questa ricetta anche oltreoceano.

DSC_0638
ALLORA CHE NE DITE? ANDIAMO A CUCINARE?

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE

2 kg di pesce( 1 pescatrice, 6-8 scampi-2 seppie-2calamari,3-4 triglie,3 merluzzi,1 palombo, 1 scorfano, 1 ragnolo,cozze e vongole, 1 sogliola,  panocchie,lumaconi)

aglio,

olio evo,

prezzemolo,

1/2 peperone dolce,

peperoncino,

vino bianco,

salsa di pomodoro

CSC_0699

 

PREPARAZIONE

La cosa più complicata per preparare il brodetto è quella di pulire il pesce….ma oggi ci sono tanti pescivendoli che fanno questo servizio, quindi il lavoro più duro è fatto!!!

Prendete una bella pentola larga, preferibilmente di coccio, mettete a soffriggere aglio  olio e il mezzo peperone tagliato a stiscioline. Adesso mettete il pesce che impiega un po’ più di tempo a cuocere, quindi scampi, panocchie, calamari ,moscardini e seppie( questi tagliati a pezzettini grossolani) sfumate con un bicchiere di vino bianco. Aggiungete la salsa di pomodoro e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa. Quando il sughetto è abbastanza cotto aggiungete i frutti di mare che si apriranno in pentola e rilasceranno la loro acqua e tutto il buon sapore. A questo punto, potete togliere momentaneamente il pesce cotto e metterlo in una pirofila perché dovrete far cuocere il rimanente. Aggiungete delicatamente i pesci cercando di non mescolare troppo altrimenti si sfalda il tutto e diventa una polenta…..la cottura deve durare altri 15 minuti, se serve, potete aggiungere dell’acqua per migliorare la cottura.

Rimettete tutto il pesce nella pentola di coccio aggiungete prezzemolo fresco e peperoncino e servite a tavola ben caldo con un buon pane magari leggermente abbrustolito!!!! io sento già l profumo ….e voi?

DSC_0692
fiesta-friday-badge-button-click-to-join1